E-commerce di bevande alcoliche in progressivo aumento: entro il 2025 è previsto un + 66%

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Complice la situazione pandemica che ci accompagna ormai da quasi due anni, le vendite di beni alimentari attraverso i canali e-commerce hanno avuto un incremento esponenziale ed anche nel settore delle bevande alcoliche sono aumentati i volumi. 

Secondo una recente ricerca di IWSR (International Wines and Spirits Record), il valore dell’e-commerce di bevande alcoliche è aumentato di circa il 12% nel 2019, ed è ulteriormente salito di circa il 43% nel 2020 nel pieno della pandemia.

L’analisi dei principali mercati internazionali ha evidenziato che attualmente è la Cina a guidare la classifica dei maggiori clienti degli e-commerce di bevande alcoliche, rappresentando un terzo del valore totale dell’e-commerce globale. Si stima però che da qui al 2025 saranno gli Stati Uniti a prendere il sopravvento, superando gli acquirenti cinesi.

Nel panorama globale dei consumatori di alcolici, la ricerca dell’IWSR ha mostrato che circa un quarto di essi ha effettuato acquisti su siti di e-commerce online. Questa tendenza è destinata a consolidarsi e ad espandersi sempre più: entro il 2025 si prevede che le vendite online di bevande alcoliche nei mercati internazionali cresceranno del 66%, fino a raggiungere un volume di oltre 42 miliardi di dollari.

Un trend quindi da cavalcare anche in Italia per rimanere al passo con i tempi ed anche avere l’opportunità di far affacciare i prodotti locali al mercato globale.

Sai già che anche il nostro Amaro Artista ha il suo store online? Visita il sito https://amaroartista.it/store/ e scopri tutti i prodotti acquistabili tramite il nostro e-commerce.

Dichiaro di avere più di 18 anni.
Apri la chat
Ciao, hai bisogno di aiuto?